Il territorio magico

Achille Bonito Oliva, Il territorio magico. Comportamenti alternativi nell’arte. Editore: Le Lettere, Firenze 2009. Nuova edizione a cura di Stefano Chiodi

Categorie: , ,

Descrizione

Achille Bonito Oliva, Il territorio magico. Comportamenti alternativi nell’arte. Editore: Le Lettere, Firenze 2009. Nuova edizione a cura di Stefano Chiodi

Il territorio magico è un libro che vive sotto il segno di una doppia scrittura: il saggio, del 1969, e le immagini montate e dunque riscritte dall’autore secondo l’intenzione di costituirle a prosecuzione del testo, deviate dalla loro unicità, con la funzione di concorrere a definire, come segni necessari, il territorio magico. Questo si fonda sull’ideologia alternativa della totalità: alternativa alla separatezza e alla frantumazione dell’umano perpetrata dal reale. Le minoranze e i movimenti di contestazione politica hanno dato all’arte nuovi termini operativi: la libertà creativa contro la nozione paralizzata di poetica e l’effimera produzione di gesti contro la persistente solitudine dell’oggetto. Il comportamento alternativo dell’arte è l’affermazione vitale del superfluo, il tentativo di spezzare il diaframma, la metafora deviante del linguaggio. L’esperienza artistica non diventa appropriazione della realtà, ma modello di antropologia amplificata che fonda una contro-realtà. Questo libro, come la parola riflessa dell’intellettuale, vuole essere un tradimento e uno scacco all’azione che è sempre affermazione del separato, attraverso una scrittura che è tentativo e tentazione di libertà. Il territorio magico è un libro sulla totalità e sul mondo.

Informazioni aggiuntive

ISBN

9788860872784

Autore

Editore

Anno di pubblicazione

2009

Prezzo di copertina

25 €

Numero di pagine

280